1 2 3 4
03/05/2017 Il blog di Idee
Fermare la “mattanza” della violenza contro le donne.
Massimo Gramellini, noto editorialista, sabato scorso ha raccontato su un autorevole quotidiano online, l’ultima storia di femminicidio, solo in ordine di tempo, dal titolo significativo: “Una donna da proteggere”. Gramellini, nel suo articolo si domanda “cosa si debba fare in Italia per finire in galera e soprattutto per restarci".
Reduce – scrive il giornalista – da un’onorata carriera di minacce e percosse alla ex moglie, a Torino un balordo spara al figlio e non lo uccide solo perché gli si inceppa la pistola. Lo arrestano l’8 marzo, festa della donna. Il 10 è fuori. Il balordo è talmente preoccupato che la mattina dopo si rimette sulle tracce della ex. La povera donna, che se l’è sorbito per ventidue anni e questo è l’unico particolare della storia che non depone a suo favore, riceve in un giorno duecentosettantasei telefonate. Lui la ritrova, la picchia, torna in carcere. E siamo al 28 marzo. Giusto il tempo di un riposino ed eccolo di nuovo libero (ma il tentato omicidio del figlio è stato archiviato?). Libero di insultare e minacciare l’universo mondo. Lo rimettono dentro, eppure mercoledì scorso, 26 aprile, indovinate dov’è? Arresti domiciliari, intima il giudice di sorveglianza, scarcerandolo alle otto di sera. Quaranta minuti dopo è già al bar di famiglia, pronto a dare in escandescenze. La ex moglie chiede protezione, ma intanto ha messo la casa in vendita. Vuole scappare all’estero. Fuggire da un Paese che non è in grado di difenderla”…
Storia – purtroppo – di ordinaria violenza. Cosa possiamo fare per fermare questa “mattanza”? Firmeresti una petizione contro la violenza sulle donne?
Cerca
Area riservata
Accedi all'area riservata
 
SCARICA LA MINI-CAMPAGNA REALIZZATA DA IDEE
Video Promo Idee
 
ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO MIGRANTI E BANCHE

Sostieni il progetto "Taglia e Cuci IN TUTTE LE LINGUE DEL MONDO"
con l'invio di stoffe a iDEE per il laboratorio di sartoria!
migrantiebarche
Per l’invio delle stoffe: ASSOCIAZIONE iDEE:
Via Lucrezia Romana 41/47, 00178 Roma alla c.a. di Chiara Pieretti.

Clicca qui per saperne di più sull'Associazione

 
Ecuador: riflessioni sul Buen Vivir con Bepi Tonello
Concorso Cooperarte