1 2 3 4
18/12/2006 Newsletter - Num 1
Gruppi di lavoro: le “botteghe” si allargano…

Le infaticabili socie impegnate nei quattro Gruppi di Lavoro, proseguono nelle attività già avviate nel 2006 e arricchiscono di contenuti e piani di studio il nuovo programma 2007.
 
Nel corso del nuovo anno sono programmate 4 Giornate di Studio a tema, secondo il seguente calendario :
Primavera: GdL Diversity
Estate: GdL Ambiente-Sviluppo Sostenibile
Autunno: GdL Knowledge Management
Inverno: GdL Life Balance
 
Vediamo nel dettaglio le attività dei singoli gruppi:
 
Formazione permanente, aggiornamento e approfondimento. Sono questi i capisaldi del laboratorio del Knowledge. Strumento essenziale per promuovere la diffusione dei contenuti è il link nel sito di iDEE, che il gruppo aggiornerà costantemente nel corso dell’anno.
Tra gli obiettivi ad oggi realizzati dal gruppo, ricordiamo:
  • Creazione e gestione sezioni tematiche del sito di iDEE (forum, Bibliografia, articoli, etc.)
  • Questionario on-line MBTI
  • Giornata di studio “La passione e la fatica”
 
Il 2007 vedrà impegnate le socie del GdL KM sui nuovi progetti presentati:
  • Corso di Inglese E-Learning per le Socie di iDEE un ambiente dedicato alle socie di Idee per l'insegnamento dell'inglese on-line;
  • Giornata di studio sul tema del “Bene”
La giornata di studio sul tema del “Bene”, è stata ritenuta una naturale conseguenza del percorso finora intrapreso dal gruppo del KM. Lo studio verterà sulla domande:
“Cosa si intende col concetto di “Bene”
“Cosa è per ciascuna di noi il “Bene”
“Bene è il movente del mio agire?”
“Bene è sinonimo di Benessere?”
“Esiste la "stupidità", figlia dell'ignoranza. Dentro di noi sappiamo sempre se stiamo andando verso la giusta direzione oppure no, se stiamo agendo in modo stupido oppure se stiamo limitando l'espressione della vita?”
 
Sul complesso tema del bilanciamento famiglia-lavoro, il GdL Life Balance apre nuovi cantieri di progetti col programma 2007, così articolati:
  • Raccolta on-line delle vigenti normative a favore delle donne;
  • Raccolta e pubblicazione di bandi europei per lo sviluppo dell’ingresso femminile nel mondo del lavoro (settore del Credito Cooperativo).
  • Questionario sulle strutture a supporto della famiglia e per la conciliazione della vita lavorativa nei territori di residenza delle socie di iDEE.
  • Promozione di convegni -presso le BCC- su tematiche che sviluppino le problematiche attinenti il mondo del lavoro (particolare riferimento al femminile).
  • Promozione per progetti di “formazione” e/o Convegni, da avviare presso le medesime aziende di provenienza (Consiglio e Personale) delle diverse Socie per facilitare lo sviluppo e la conoscenza delle diverse best practice per la conciliazione tra vita familiare e vita lavorativa.
 
Quattro i punti cardinali di riferimento per la navigazione delle socie del GdL Sviluppo Sostenibile.
  1. Pubblicazioni in materia di ambiente e di iniziative “al femminile” da condividere: Pagine Rosa e Pagine Verdi on-line;
  2. Realizzazione di prodotti-servizi “al femminile” (“Linea EVA”): creazione di un pacchetto di prodotti/servizi finanziari espressamente rivolti alle donne;
  3. Condivisione di contenuti: segnalazioni/recensioni on line e organizzazione di incontri a tema;
  4. Iniziativa “Dona un sorriso”: attività concrete in materia di sviluppo sostenibile (raccolta tappi in plastica; adozioni)
 
Di particolare rilievo il progetto avviato dal gruppo Sviluppo Sostenibile: “Adotta una Donna” in collaborazione con Fondazione Pangea Onlus. In luoghi di conflitto e povertà estrema, la Fondazione sostiene il talento e la determinazione delle Donne che vogliono cambiare la vita di tutti i giorni. Fondazione PANGEA Onlus Tel./Fax: 02.733202 – www.pangeaonlus.org
 
Affascinante e ricco di spunti il progetto “MEDIAZIONE CULTURALE”: il cantiere aperto nella BCC AGROBRESCIANO dalle Socie del GdL Diversity.
“La presenza sempre più massiccia di immigrati nel nostro territorio richiede una nuova disponibilità all’incontro, premessa indispensabile anche per una banca che, fedele ai suoi principi ispiratori, vuole rendere concreti la sua vocazione alla mutualità e la promozione del territorio in cui opera… La mediazione culturale rappresenta il ponte che favorisce l’incontro personale e professionale con gli stranieri, favorendo la conoscenza reciproca di culture, valori, tradizioni, in una prospettiva di interscambio e di arricchimento reciproco...”
Con la domanda “Immigrati:…nuova opportunità o nuovo problema?” tre gli obiettivi focalizzati dallo studio :
  1. conoscere la realtà territoriale con particolare riferimento ai gruppi di stranieri presenti;
  2. verificare le iniziative rivolte al mondo immigrati;
  3. definire gli interventi all’interno della BCC.
 
Compito del Gruppo è quello di monitorare gli esiti dell’iniziativa e mettere a disposizione del mondo del Credito Cooperativo i risultati di tale esperienza.
 
Parallelamente all’ambizioso progetto, il Gruppo Diversity ha concordato di promuovere e collaborare ad iniziative finalizzate alla diffusione della cultura dell’integrazione e dell’inclusione e all’alfabetizzazione bancaria per gli stranieri.
 
 
11/12/2006
Donatella Salta (ICCREA Banca)
Cerca
Area riservata
Accedi all'area riservata
 
Iscriviti / Cancellati
 Iscriviti / cancellati alla nostra newsletter
 
Ultimo invio
Per visualizzare tutti gli articoli dell'ultimo invio premi qui
 
Archivio Newsletter
» Numero 9 23/07/2013

» Numero 8 23/07/2013

» Numero 7 05/12/2011

» Numero 6 06/08/2010

» Numero 5 01/09/2009

» Numero 4 08/03/2009

» Numero 3 06/05/2008

» Numero 2 01/08/2007

» Numero 1 18/12/2006

» Numero 0 07/07/2006