1 2 3 4

1a CONVENTION DELL’ASSOCIAZIONE DELLE DONNE DEL CREDITO COOPERATIVO

 RIMINI 10-11 SETTEMBRE 2004

logo_idee_trasp.JPG

Sede dell’incontro è stata Rimini dove la Banca Malatestiana - Credito Cooperativo della Provincia di Rimini ha ospitato i lavori.
La giornata è stata preceduta, nella serata di venerdì 10 settembre, da una cena, accompagnata da intrattenimento musicale, che ha “riscaldato i muscoli” ed ha dato l’avvio simbolico all’incontro.
 
Hanno partecipato 114 persone di cui 79 donne suddivise tra socie ordinarie e pioniere, socie fondatrici, portatrici di valore e coloro che pur non essendo ancora socie avevano comunque interesse per l’associazione.…i restanti partecipanti sono stati, invece, uomini che appartengono sempre al sistema del Credito Cooperativo: direttori e presidenti delle Federazioni, esponenti di alcune BCC, rappresentanti di Gestione Risorse Umane e di Organizzazione del Gruppo Bancario.

Titolo dell’evento è stato “La ragione all’emozione, le idee all’azione” che trova rispondenza nei vari interventi che si sono susseguiti nel corso della giornata.

Mariella Liverani, in qualità di presidente dell’associazione ha aperto i lavori presentando alla platea l’agenda dei lavori della giornata.
Un saluto di benvenuto è stato portato da Alberto Ravaioli - Sindaco di Rimini e da Umberto Mazzotti - Presidente della BCC Malatestiana (che oltre ad aver ospitato i lavori ha contribuito economicamente e con l’impegno di tutti i collaboratori al successo dell’iniziativa).

Il primo intervento è stato affidato ad Alessandro Azzi - Presidente di Federcasse che ha contestualizzato la nascita dell’associazione nelle politiche di Responsabilità sociale del Credito Cooperativo e del Sistema “Differente per Forza” in quanto intende valorizzare la presenza femminile come patrimonio della Banca e ha concluso riportando dati numerici sull’ occupazione femminile nell’intero Sistema.

Come da programma il secondo intervento “Nel cervello risiedono le chiavi di differenza fra uomo e donna, come cooperare?”. I relatori sono stati Diletta Masi, psicologa, psicoterapeuta con esperienza di gestione risorse umane in azienda e Fabrizio Sprega ingegnere, formatore e consulente anche lui sulla gestione risorse umane. Gli argomenti trattati hanno condotto l’aula a riflettere sul perché gli uomini e le donne sono così profondamente diversi, nella vita e nel lavoro, sono state spiegate le loro diversità da tre punti di vista: neuro-anatomico, etologico e culturale.

Mariella Liverani ha poi ripreso la parola per presentare l’associazione, gli obiettivi, la mission, il ruolo di ogni socia e le prime attività associative che partiranno da ottobre.

Una tavola rotonda, sempre presentata dal presidente di iDEE, ha illustrato i temi dei prossimi Gruppi di Lavoro, che rappresentano la vera “spina dorsale” dell’Associazione, e che sono: Knowledge Management, Ambiente, Life Balance e Diversity.
Giuseppe Palmieri, Resp. Sviluppo e Gestione risorse umane di Banca Agrileasing ha spiegato che cosa significa Knowledge management ovvero una nuova modalità di condivisione e diffusione delle conoscenze per migliorare la capacità innovativa e di gestione del cambiamento aziendale attraverso l’individuazione di abilità, pratiche e informazioni da capitalizzare e ha spiegato cosa Agrileasing sta facendo in questa direzione.
Maria Teresa Pazzaglia, Responsabile provinciale dell’Associazione WWF dell’area di Rimini, ha proseguito la tavola rotonda portando la sua esperienza personale all’interno del WWF e ha evidenziato come le donne, nel loro ruolo anche di madri, debbano insegnare alla generazione futura e ai loro figli la trasmissione di valori come il rispetto per l’ambiente.
Mariacristina Galgano, Responsabile Risorse Umane del Gruppo Galgano ha intrattenuto la platea con l’argomento del life bilance, le donne devono trovare un punto di equilibrio per bilanciare i due grandi emisferi della loro esistenza: la famiglia e il lavoro attraverso la pianificazione di attività quotidiane e di assegnazione di priorità.
Ultimo contributo della tavola rotonda è stato dato da Hilary Wiseman, Direttore della Divisione “Diversity” presso la HSBC Bank plc che ha spiegato come la sua azienda incrementa e promuove la cultura dello sviluppo sostenibile nel contesto aziendale e territoriale di riferimento.

I lavori sono proseguiti con il saluto alla platea del presidente Iccrea Banca: Giovanni Pontiggia.
Filippo Piperno, direttore generale, successivamente, ha informato i presenti che iDEE avrà la sua comunicazione web ed ha presentato l’architettura del portale per la diffusione delle informazioni. La Iccrea Banca supporterà la fase di start-up del portale che rappresenta per l’Associazione uno strumento indispensabile per attivare la comunicazione tra le associate e con l’esterno.

A seguire Mariacristina Galgano ha illustrato che cosa si intende per visione e valori: due elementi indispensabili per stabilire le fondamenta di iDEE e per capire che direzione l’associazione dovrà seguire.
La Resp. Gestione Risorse Umane della Galgano ha aiutato la platea nella definizione della vision e dei valori dell’associazione attraverso la creazione di 5 gruppi di lavoro che nel corso del pomeriggio hanno lavorato all’interno di 2 workshop:
1. Per creare insieme la meta da raggiungere;
2. Per elaborare i valori, comportamenti che guideranno l’associazione verso la vision.

La conclusione dei lavori è avvenuta dopo la presentazione in plenaria dei risultati dei singoli gruppi di lavoro e con l’ impegno, assunto da Banca Agrileasing, di relazionare a tutte le socie in un secondo momento i risultati emersi dal loro lavoro e quindi: la missione ed il manifesto contente i valori di iDEE.

Il sindaco di Coriano: Luigina Matricardi ha portato il suo saluto finale e ringraziato l’associazione per avere scelto Rimini, come location, per il suo battesimo.

In conclusione si ringraziano tutti coloro che hanno partecipato all’incontro e soprattutto coloro che hanno reso possibile l’inizio di questa avventura:

  • Il Presidente Alessandro Azzi per la sua partecipazione, ma soprattutto per essere ideatore e promotore dell’Associazione iDEE
  • La Banca Malatestiana (Presidente, Direttore, Consiglio di Amministrazione) per l’impagabile contributo economico e di impegno personale che ci ha permesso di passare una splendida e proficua giornata.
  • La BCC di Treviglio e la BCC di Sesto San Giovanni per la preziosa sponsorizzazione.
  • Iccrea Banca per la partecipazione all’evento e per la generosa offerta per la realizzazione del portale Web
  • Banca Agrileasing per il contributo economico e personale alla nascita e crescita dell’Associazione.
  • Tutti i relatori che gratuitamente e a proprie spese hanno offerto il loro tempo e la loro esperienza.

 

Cerca
Area riservata
Accedi all'area riservata
 
SCARICA LA MINI-CAMPAGNA REALIZZATA DA IDEE
Video Promo Idee
 
ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO MIGRANTI E BANCHE

Sostieni il progetto "Taglia e Cuci IN TUTTE LE LINGUE DEL MONDO"
con l'invio di stoffe a iDEE per il laboratorio di sartoria!
migrantiebarche
Per l’invio delle stoffe: ASSOCIAZIONE iDEE:
Via Lucrezia Romana 41/47, 00178 Roma alla c.a. di Chiara Pieretti.

Clicca qui per saperne di più sull'Associazione

 
Ecuador: riflessioni sul Buen Vivir con Bepi Tonello
Concorso Cooperarte