1 2 3 4

In ufficio con mamma e papà

Il Credito Cooperativo ha aderito alla “Festa della mamma che lavora”


PER UN GIORNO LA SEDE DI LUCREZIA ROMANA APRE LE PORTE AI BAMBINI
Giovedì 15 giugno nella sede di Lucrezia Romana il Credito Cooperativo ha accolto i figli dei dipendenti aderendo all’iniziativa - giunta quest’anno alla XII edizione - “Festa della mamma che lavora” promossa dal “Corriere della Sera” con il patrocinio del Ministero delle Pari Opportunità ed in collaborazione con “Il Sole 24 Ore”.
Sono arrivati oltre cento bambini, che hanno ricevuto all’ingresso badge personalizzato con nome, cognome e diversi gadget. Tra questi la maglietta con l’iscrizione: “La mia banda è differente”. Uno slogan simile al claim delle Campagne pubblicitarie del Credito Cooperativo: “La mia banca è differente”. In programma, dopo il saluto rivolto ai piccoli ospiti da Alessandro Azzi, presidente di Federcasse, da Giulio Magagni, presidente di Iccrea Holding e da Mariella Liverani, presidente di iDEE, la visita nei luoghi in cui lavorano i genitori.
Ad intrattenerli i giochi organizzati per loro da iDEE, l’Associazione delle donne del Credito Cooperativo, in collaborazione con Federcasse, Iccrea Holding, Iccrea Banca e Banca Agrileasing. L’atmosfera del posto - conosciuto dai bambini fino a quel momento soltanto attraverso i racconti dei genitori - è stata rallegrata da divertimenti, musica, merende e dal simpatico benvenuto degli animatori, vestiti con i costumi di alcuni personaggi di Walt Disney.

Visualizza informativa "Festa della mamma che lavora" (DOC)

Cerca
Area riservata
Accedi all'area riservata