1 2 3 4 5
Incontri ed eventi
Incontri ed eventi » leggi tutti
 
Blog iDEE
13
GEN
2017
ROMA - Se lavorasse il 60% delle donne, secondo le stime della Banca d'Italia, il Pil crescerebbe del 7%. Da sempre, invece, il tasso di occupazione femminile italiano è inferiore al 50%, e inferiore a quello di tutti gli altri Paesi europei, con l'esclusione di Malta. Se ne è parlato nei giorni scorsi a "Donne a lavoro Festival", al Luiss Enlabs di via Marsala, a Roma. Tra i relatori Linda Laura Sabbadini dell'Istat, Valeria Fedeli, vicepresidente del Senato, Magda Bianco della Banca d'Italia, Linda Serra, fondatrice di Work Wide Women, Paola Diana, presidente di PariMerito, Chiara Valentini e Roberta Carlini, giornaliste.
29
DIC
2016
Teresa Fiordelisi è Presidente della Banca di Credito Cooperativo di Laurenzana e Nova Siri (Potenza). E’ anche Presidente del Fondo Pensione Nazionale delle Banche di Credito Cooperativo e siede nel Consiglio Nazionale di Federcasse (l’associazione nazionale delle BCC e Casse Rurali italiane). Dal 25 novembre è a capo della presidenza di iDEE, l’associazione nazionale delle donne del Credito Cooperativo. Nell’intervista rilasciata al Sole 24 Ore la Fiordelisi ha dichiarato che la partecipazione delle donne allo sviluppo va incoraggiata e valorizzata. Nella BCC di Laurenzana, che presiede, il consiglio di amministrazione è costituito in prevalenza da donne. Segue intervista.
14
DIC
2016
Prosegue l'impegno del Credito Cooperativo a supporto delle donne: Iccrea Banca e Federcasse attivano una piattaforma di raccolta fondi per la creazione di sportelli di ascolto e sostegno delle vittime di violenze.
Dopo la co-produzione del film L'Amore Rubato, i cui proventi sono stati devoluti alla ONLUS WeWorld, l'impegno del Credito Cooperativo continua. Iccrea Banca e Federcasse hanno attivato una piattaforma di raccolta fondi dedicata al progetto "SOStegno Donna".
 
Cerca
Area riservata
Accedi all'area riservata
 
La città ideale
Visita la città ideale, un ambiente dedicato per valorizzare le copacità personali e professionali.
La città ideale